venerdì 10 dicembre 2010

L'importanza delle piume...

Chi scrive questo blog si definisce gallina con il cervello e con la testa sempre in ordine.

Attenzione, ho detto in ordine, non sulle spalle (la mia, a volte, preferisce stare sulle nuvole).
Perchè si sa che il capello pulito e pettinato regala immediatamente più sicurezza, ci rende più belle anche con un abito semplice.

D'altronde, non dimentichiamo che sono i dettagli a fare SEMPRE la differenza.

Non è una novità che quando qualche gallina partecipa a qualche evento, che sia una cena semplice o una serata di gala,  prima ancora di aver pensato all'abito, fissa l'appuntamento dal parrucchiere, fosse anche solo per una piega fatta ad arte.

Quando veniamo invitate ad un matrimonio e questo si svolge al mattino, il pensiero comune è "cavolo, mi aspetta una levataccia per andare dal parrucchiere presto, sarà meglio che lo chiami subito"

Del parrucchiere ci si deve fidare, quando si ha bisogno di un cambiamento non si va mai dal primo sulla strada (piega esclusa!), si va da quello "di fiducia", che già conosce le nostre fisse, che già sa cosa può fare e cosa no.

Io, personalmente, ho due o tre parrucchieri, che giro a seconda di cosa ho voglia di fare.
Io adoro stare dal parrucchiere.
Mi piacciono le chiacchiere leggere che si fanno, mi piace che mi si metta le mani in testa, mi piace il massaggio che fanno quanto ti sciaquano i capelli, mi piace sentire le forbici che tagliano i capelli, mi piace quando me li asciugano tirandoli con la spazzola.

E, se il parrucchiere si è guadagnato la mia fiducia, sono la cliente che si fa fare tutto e che non rompe mai le scatole. Metto solo due limitazioni: le orecchie devono essere coperte e la tinta non deve essere della famiglia dei rossi.
Per il resto, lascio libera ispirazione, tanto ormai ho già fatto tutto: capelli cortissimi e tinte improponibili.... sono pronta a qualsiasi cosa!

Dal parrucchiere mi rilasso
Come ieri. Entro in negozio, mi siedo e iniziano a lavorare. Ho solo una vaga idea del colore che avrò e quando arriva il momento del taglio, ho semplicemente detto "fai tu, pensa solo che devi sfoltirli un sacco e per il resto non voglio pensare nemmeno da che parte fare la frangia".
E il risultato è stato strepitoso. Ho questo taglio molto scalato e molto leggero, la frangia ha finalmente un senso e il colore castano scuro mi sta particolarmente bene...

E voi? Che rapporto avete col parrucchiere e più in generale con i capelli? Libere e spensierate come me, o isteriche se vi accorciano i capelli di 1 cm e mezzo invece del solito centimetro?

16 commenti:

DolcePrinciFessa ha detto...

eheheheheheheheheheheh... che dire???
"mamma è meglio se facciamo il colore, purchè non sia scuro..." e mi ritrovai color castagna!
"mamma sfoltisci solo il ciuffo" e mi trovai con il caschetto liscio!

mia mamma fa sempre e comunque quello che vuole!!!

Libby ha detto...

Premetto che io sono della categoria opposta alla tua, cioè quella che si, gradisce essere in ordine con i capelli ed averli puliti, ma no, non va dal parrucchiere per una serata o un matrimonio (ammenochè non sia il mio ovviamente). Vado dal parrucchiere quando devo spuntare un po' i capelli e raramente per il colore. Mi piace rimanere seduta a sentir chiacchierare gli altri, perchè sembrerà strano, ma io sono una piuttosto silenziosa, dal parrucchiere.
Ho i capelli biondi e lisci, esattamente come li vorrei, facili da tenere e da pettinare, facilissimi da asciugare. L'unica cosa, è che li vorrei più grossi e quindi con più volume.
Anche io come te ho fatto di tutto, con colori e tagli assurdi, sicchè ora sto sul tradizionale... niente cose pazze. Adesso che mi ci fai pensare, dovrei andare dal parrucchiere!!!

Karisma86 ha detto...

io ADORO andare dal parrucchiere....dopo che il mio "di fiducia" non mi ha soddisfatta le ultime 2 volte che sono andata da lui, ho deciso di cambiare, e sono tornata dalla parrucchera dove lavoravo...si, mi ha fatto bene, niente da dire, ma è un po' lontana e il suo salone, a dir la verità non mi piace tanto, perchè frequentato principalmente da vecchiette che provengono dalla casa di riposo adiacente...secondo me dovrebbe cambiare posto, ha ottime capacità, ed è sprecata per far solo biodi cenere e bigodini alle sig.re anziane....così ho cambiato di nuovo e un mese e mezzo fa ho trovato una parrucchiera bravissima, che ha un salone stupendo e si dedica per il tempo necessario solo ad un cliente per volta, inizia il lavoro e lo finisce....al primo appuntamento le ho detto che volevo i capelli corti,ma ha subito capito che non ero convinta proprio al 100%, in effetti un po' mi dispiaceva perchè avevo i capelli lunghi fin sotto le spalle....così me li ha accorciati fino a metà collo....ma domani, che avrò il secondo appuntamento da lei, sono convinta al 99,99 % a tagliarli corti....ho la fissa ultimamente, nelle riviste guardo solo il corto....e quindi corto sia! :) vi farò sapere.... :) Karisma

Vetekatten ha detto...

niente colore per me, finchè posso non li tingo e rigaurdo al taglio sono scettica, mi piacciono troppo i miei capelli per cui prima di fare qualcosa di un po' deciso faccio qualche spuntatina di prova; ma se posso vado al paesello dalla parrucchiera bravissima ed esosa che mi ha curato la criniera per più di 10 anni

Julie ha detto...

devo e dico devo trovare ancora un parrucchiere di fiducia che sappia coccolare il mio capello, senza svenare il mio portafoglio!

Sono a Milano aiuto!

Francybis ha detto...

io amo la mia parrucchiera storica, vado li ormai da 15 anni.con lei son passata da lunghissima a cortissima a bionda(scurA) a castana a rossa fino a tornare del mio colore cioccolato..liscia e riccia..e ora lei stessa dice..non tagliamo tanto, al matrimonio servono lunghi :-P

Claudia ha detto...

@ Princi: pro e contro di avere una mamma parrucchiera!!

Claudia ha detto...

@ Libby, questi sono i momenti in cui non ti capisco, io che ogni tanto, il sabato, vado a farmi fare la piega dal parrucchiere perchè mi piace di più!!

Claudia ha detto...

@ Kari: anche io ho un sacco di voglia di corto, tanto che ieri sera me li sono fatti scalare e alleggerire un sacco, un bel compromesso tra qualcosa di sbarazzino e leggero e comunque mantenere la lunghezza, che al maritino piace tanto!

Claudia ha detto...

@ Vete: tu hai dei capelli bellissimi...ti vieto io in primis di fargli alcunchè!

Claudia ha detto...

@ Julie: Ehs i, è difficile trovare un bravo parrucchiere!!

Claudia ha detto...

@ Francy: Anche io avevo cominciato a farli crescere per il matrimonio... il fatto è che il capello lunghino permette di creare più acconciature e, in caso di necessità, fare qualche taglio ad hoc!

Claudia ha detto...

Sapete qual è il mio problema? La parrucchiera che mi ha pettinato per il matrimonio, bravissima con i tagli, è lontanuccia e ogni volta devo cmq buttare via mezza giornata tra andata e ritorno!

Carrie82 ha detto...

io vado dal mio stesso parrucchiere da 12anni ormai..cortissima bionda,rossa,caschetto,lungo fino al culo,cresta,meches..le ho fatte tutte..da un pò sul colore sto calma e viro tra castano scuro-cioccolato e caffè nero che sono i colori che mi stanno meglio:-)e che sn vicinissimi al mio nature!!!
anche io cm te mi fido del mio parr che oltre a essere cotitolare di un salone iperfashion è anche mio amico e nn mi ha mai delusa..unico veto NO ALLA FAM DEI ROSSI..nn mi piacciono +...e anche io se ho una cena-fosse anche la semplice cena aziendale o un compleanno-mi vado a fare la piega..per matrimoni-battesimi e eventi importanti poi è d'obbligo la piega dal parrucchiere...martedi che parto x lavoro alle 8 e 30 ho già prenotato il parrucchiere..almeno il primo gg voglio essere perfetta:ho dei capelli stronzissimi basta che ci dormo su e mi va via la piega:-(
ps ora lo sto facendo crescere che a luchino piacciono di +,come a tommy,e sono arrivata-partivo che l'estate scorsa erano rasati praticam-a un bel caschetto...mi piace...ma nn riesco a farlo cm lui!

Ausdauer ha detto...

Io sono sempre un bastiancontrario, non amo andare dalla parrucchiera e ci vado due volte l'anno, calcolate ogni sei mesi. Non ho mai fatto una tinta, ho lo stesso taglio da 12 anni e non ho mai avuto voglia di cambiarlo (forse è per quello che le mie ex compagne di classe mi incontrano e dicono "sei sempre uguale" ahahahah). L'ultima volta ci sono andata con un mese di anticipo sulla tabella di marcia perché dovevo andare ad un matrimonio e le mie uniche parole sono state: "aiuto, fatemi una piega che resista alle nebbie ferraresi". Per il resto, ascolto in silenzio i pettegolezzi altrui.

Pauline ha detto...

mi associo a Libby, io vado dalla mia parrucchiera storica (andata sempre e solo da lei!) due volte l'anno per tagliare un po' le doppie punte...e stop!! odio la messa in piega, quando vado appunto a tagliarmi i capelli la obbligo ad asciugarli solo col phon senza spazzola...come li asciugo io insomma...e mi piacciono così, lunghetti leggermente mossi e del mio colore naturale!!! però ho la fissa del tenerli puliti, li lavo anche troppo spesso :-)

Posta un commento